Aree di ricerca

Le linee di ricerca del dipartimento

I progetti e le linee di ricerca del dipartimento trovano un elemento di unificazione e di coerenza sistematica nell’oggetto primario di ricerca scientifica dei docenti afferenti, che è costituito dallo studio dello Stato e delle altre Istituzioni nazionali ed internazionali, che costituiscono il tessuto connettivo di qualsiasi società, da quelle locali a quella internazionale, nonché dallo studio di altri aspetti non istituzionalizzati e di carattere spontaneo delle varie società; e più in particolare dallo studio della storia e delle regole giuridiche, economiche e politico-sociali che governano la vita e lo scopo di tali Istituzioni e in generale delle molteplici società esistenti nel mondo contemporaneo.

 

In realtà, in un Paese quale il nostro, che notoriamente non ha un elevato senso dell’importanza dello Stato, delle altre Istituzioni e delle loro regole, il ruolo di un dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e Internazionali, come quello che viene proposto, e cioè fondato su discipline che hanno un metodo scientifico consolidato e rigoroso, come la storia, il diritto, l’economia, la politologia e la sociologia, e connotato da una forte apertura alle tematiche europee ed internazionali, è essenziale per la formazione di giovani italiani che abbiano le capacità di orientarsi e di incidere sui problemi complessi della società contemporanea, di avere un’ampia apertura mentale, la capacità di innovare ed adattare di continuo le proprie conoscenze ed esperienze, ed infine di elevare il grado di maturità civile del nostro Paese. 

 

Rispettando tali elementi di unificazione e coerenza, il dipartimento intende svolgere e sviluppare le proprie linee di ricerca e realizzare progetti tendenti a favorire un sempre maggiore integrazione delle diverse aree di studio e di competenze, avvalendosi anche della collaborazione con altri studiosi ed istituzioni scientifiche, sia nazionali che internazionali.