Area storica

Gli ambiti delle attività di ricerca

Per l’area storica, gli ambiti delle attività di ricerca scientifica abbracciano il più ampio spettro della disciplina, dalla Storia contemporanea nella sua più esaustiva accezione, alla Storia delle relazioni internazionali contemporanee, alla Storia delle dottrine politiche.

Nel quadro di tali discipline, le linee di ricerca più specifiche che sono attualmente oggetto di particolare attenzione sono le seguenti:

 

Settore di studi storici

Gli studi e le ricerche dei componenti di questo settore si concentrano sulla storia politica, istituzionale, sociale ed economica dell'età contemporanea, sia in generale sia con approfondimenti specifici dedicati alla storia dello sviluppo, con riguardo alle comunicazioni e al territorio, alla storia istituzionale dell'Italia contemporanea, con attenzione alle politiche dei beni culturali e ambientali, e a quelle riguardanti gli assetti territoriali e l'organizzazione urbanistica con specifico riferimento al settore della mobilità sostenibile e ai dissesti ambientali. Un rilevante impegno di ricerca è profuso sulla storia del giornalismo nell'Italia contemporanea, dalle sue origini e sviluppo nel corso dell'Otto-Novecento sino ai nostri giorni. Sulla storia dell'Europa c'è una attenzione in direzione dello sviluppo del welfare, delle istituzioni ad esso preposte e delle ricadute sociali di esso, non tralasciando il processo di costruzione dell'Europa unita. Lo studio delle principali dottrine politiche sviluppatesi nel vecchio continente tra Otto e Novecento costituisce un filone di ricerca consolidato del settore, con particolare riguardo alle teorie della classe politica, così come le ricerche sui sistemi politici con attenzione ai movimenti e ai partiti politici tra XIX e XX secolo. Per la storia delle relazioni diplomatiche, sono da segnalare gli studi dei rapporti tra gli stati nel secondo dopoguerra, le ricerche sui rapporti tra stato e Chiesa in Italia, mentre per quanto riguarda le storie di area, oltre alla Storia dell'Africa, sono state avviate linee di ricerca riguardanti l'Estremo oriente e la Cina in particolare. 

I docenti e i ricercatori della sezione sono impegnati in vari programmi didattici e progetti di ricerca incentrati su tematiche affini agli studi europei che attirano un numero rilevante di studenti internazionali. La molteplicità dei temi di ricerca e il ricorso a metodologie differenti non ha impedito anzi ha favorito il confronto, lo scambio di conoscenze ed esperienze e le collaborazioni.

Gli studiosi della sezione di Studi Storici collaborano regolarmente con organismi e centri culturali nazionali e internazionali, promuovendo frequenti scambi e relazioni con colleghi italiani e stranieri. Ciò si riflette positivamente sulla didattica a tutti i livelli, che acquisisce maggior valore dal costante contributo innovativo delle ricerche e degli studi condotti.