Presentazione

Presentazione

Nel mondo contemporaneo le università sono chiamate a svolgere le due funzioni principali di ricerca scientifica e di didattica. Negli atenei, quindi, si studia in un contesto nel quale si fa anche ricerca e si produce innovazione.

In moltissime università esistono, secondo una ormai lunga tradizione, facoltà, o scuole o dipartimenti di Scienze Politiche (Sciences Politiques nella tradizione francese o Government nella tradizione americana), che hanno una natura scientifica multidisciplinare.

Inserendosi in questo filone, il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali si propone di formare funzionari e dirigenti nelle più diverse amministrazioni, organizzazioni, enti e imprese. Particolare attenzione è dedicata alla formazione internazionale anche con la possibilità di trascorrere periodi di studio all'estero.

La forza delle Scienze Politiche sta nell'analisi dei contesti e quindi nella preparazione ad ampio raggio, che consente di avere strumenti concettuali utilizzabili in vari ambiti lavorativi.

L’offerta formativa del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali comprende le aree delle lingue, del diritto, dell’economia, della storia, della politologia, della sociologia, rivolgendosi a quegli studenti che aspirano a lavorare come funzionari o dirigenti nelle amministrazioni pubbliche, nelle imprese, nella politica, nella diplomazia, nelle istituzioni europee, nelle organizzazioni internazionali non governative (ONG), nelle associazioni destinate alla cooperazione nazionale e internazionale, nelle cooperative per l’assistenza sociale, nella gestione delle risorse umane, nei sindacati e in alcune libere professioni come quella del giornalismo e della comunicazione.

L’offerta formativa si presenta pertanto come un’offerta multidisciplinare, volta a preparare lo studente a confrontarsi con più discipline e con metodi di studio e di ricerca di natura diversa, che privilegiano la varietà e complessità dei problemi della società globale e la duttilità nella formazione culturale, sempre utile durante la vita lavorativa.

Lo studente può scegliere un corso di laurea (Scienze Politiche, L-36) e due corsi di laurea magistrale (Scienze Internazionali, LM-52; Scienze delle Amministrazioni LM-63), orientandosi tra i diversi curricula concernenti le grandi aree di interesse del Dipartimento: il settore storico-politico, quello internazionale, quello giuridico-amministrativo, quello economico.

Dall'anno accademico 2014-2015, gli insegnamenti del curriculum European Studies della laurea magistrale in Scienze Internazionali sono proposti in lingua inglese.

Oltre a fornire allo studente gli strumenti necessari ad approcciarsi al mondo del lavoro, il Dipartimento promuove progetti di natura interdisciplinare o multidisciplinare e fondati sulla cooperazione con le istituzioni locali, nazionali e internazionali. Il tutto in un contesto che offre moderni ed efficienti spazi didattici e una biblioteca di dimensioni e qualità difficili da trovare altrove.

All’interno di questo sito si possono reperire tutte le informazioni sul calendario didattico, sugli orari, sui servizi, sulla biblioteca, sui centri di ricerca e sui laboratori.

 

Il Direttore

Prof. Stefano Maggi